VEGLIA MISSIONARIA DI PREGHIERA E MEDITAZIONE

14.10.2015 21:21

    Mercoledì 14 ottobre, nel tardo pomeriggio nella chiesa parrocchiale di Ghilarza si è riunito un nutrito gruppo di fedeli provenienti oltre che da Ghilarza, da Abbasanta e Norbello. Li ha riuniti il desiderio di pregare e riflettere inisieme sul tema della povertà e della misericordia, che quest'anno sono stati proposti da Missio Italia quali motivi di fondo del Mese Missionario.
La Veglia è stata caratterizzata da riflessioni e testimonianze incentrate attorno al brano di Vangelo del buon Samaritano che si prende cura di un "uomo" lasciato mezzo morto sul ciglio della strada che scende da Gerusalemme a Gerico. Per aiutare i fedeli a calarsi nel clima della parabola evangelica e nella meditazione che ne è seguita, la drammatizzazione da parte di un ragazzo, che presentandosi bendato e sofferente ha esternato i suoi sentimenti nel vedere  due persone che tirano dritto nello scoprirlo ferito e moribondo e  una terza che, invece, impietositasi gli presta il primo soccorso sul ciglio della strada e poi lo conduce sulla sua cavalcatura in una locanda, affidandolo all'albergatore fino al suo ritorno.
Vincere l'indifferenza, rinunciare agli alibi e provare compassione sono le azioni che ci permettono di cambiare dentro, fino a riconoscere in ogni uomo bisognoso un'anima abitata da Dio e quindi con piena dignità.
Saremmo noi capaci di domandarci, di fronte all'uomo sofferente:" e se fosse un appuntamento con Dio? Se fosse Dio che ha condotto quest'uomo fino a noi"?
Sull'eco di questa domanda si è fatto a gara a deporre in un cestino le offerte da destinare al progetto di una casa di accoglienza in Paraguay, per giovani bisognosi, presentato all'Ufficio Missionario Diocesano dal Missionario di Arborea, il Redentorista Padre Gigi Aroffo.
Il denaro raccolto ( 430,00 Euro) è stato consegnato alla direttrice dell'Ufficio, la saveriana ghilarzese  Francesca Mura, la quale ringrazia da parte di Padre Gigi.
Si allega la ricevuta del Centro Missionario Diocesano: