PENSIERI DI DON MICHELE POST "CAMINO"

02.09.2016 21:47

 

Buen camino!

    Questa è la parola d’ordine che senti cento volte al giorno da visi e accenti di tutti i tipi…una frase..un moto che accomuna tutti in un’esperienza che ti scalda cosi forte il cuore da farti dimenticare di tante cose che ritenevi fondamentali per vivere…

Descrivere il cammino è difficile..perché il cammino entra dentro di te e ti sorprende giorno dopo giorno…fa emergere la parte più bella di te che avevi dimenticato chissà da quale parte  e a volte tira fuori anche il tuo lato peggiore.

Il cammino ti apre l’anima e incredibilmente,se lo vuoi e non opponi resistenze, inizia a sbocciare in una serie di incontri che ti riscaldano il cuore…perché si è lì..tutti con lo stesso spirito…tutti uguali perché tu non sai se chi cammina accanto a te…se chi beve una chiara (che è la birra più buona del mondo o in quei momenti mi sembrava tale) sia un medico, un ingegnere, uno spazzino…non importa…

Sei lì…e apri il tuo cuore come poche volte si è capaci di fare.

Il cammino fortifica..perchè ti dona l’esperienza della provvisorietà…del momento presente dove non hai tempo per i programmi! Lo vivi e lo respiri a polmoni pieni perché non sai cosa succederà al km successivo…non sai nemmeno se ci sarà un km successivo…se vorrai fermarti più tempo di fronte a un campo di grano e buttarti a fare il bagno in un fiume perché il caldo è talmente intenso che non ti permette di  continuare…

Non pensavo a 37 anni di stupirmi ancora cosi tanto…di sperimentare, di sentirmi cosi vivo e cosi felice…Dio parla nel cammino…si fa presente negli incontri..nella natura…nel silenzio…te ne accorgi dopo…piano piano ti rendi conto che non hai camminato mai solo ma che da sempre quel viaggio era stato programmato da Colui che, se ti fidi di Lui, ti sorprende con  emozioni inaspettate.