INAUGURAZIONE DELL'ANNO CATECHISTICO 2015-16

08.11.2015 21:28

 

 

 

 

 

La Messa delle 10,30 di domenica 8 novembre ci ha riservato una magnifica sorpresa: una chiesa stracolma di piccoli e grandi, in festa per la inaugurazione dell'anno catechistico 2015-16. Il clima di festa era creato da una doppia serie di palloncini variopinti lungo il corridoio centrale della chiesa e dal vociare dei ragazzi, eccitati dall'insolito spettacolo.
Don Michele all'inizio della Messa ha esordito coll'assicurarci che Gesù è certamente contento di vedere la chiesa colma di bambini, ragazzi e genitori che iniziano l'anno catechistico per imparare a vivere una vita all'insegna dell'Amore e della Gioia. Ed ecco il perchè dei palloncini, dei fiori, dei dolci, dei canti che allietano questa Messa. Ma la Messa è sempre un momento di festa perchè vi si incontra Gesù, si ascolta la sua Parola e lo si riceve nella Eucaristia, così che il nostro cuore possa essere colmo di gioia!
La catechista Giuliana si è rivolta ai ragazzi dicendo loro che <Gesù ci chiama al Catechismo perchè vuole essere il nostro amico speciale e ci affida la missione di essere fedeli a Dio, di ascoltare la sua Parola e di farla conoscere a tutti. Gesù è la via, la verità e la vita, il nostro modello e incontrandoci vuole farci felici, anche se noi a volte lo rattristiamo con i nostri peccati. Eppure non ci abbandona mai e ci perdona sempre, invitandoci ad essere misericordiosi, senza mai giudicare e condannare. Ci insegna a perdonare e a crescere, chiedendoci solo di fidarci di Lui e di cercarlo sempre, specie quando siamo delusi, stanchi e scoraggiati.
Desideriamo la compagnia di Gesù, come fecero gli Apostoli; impegniamoci a partecipare alla Messa domenicale e a vivere in comunione con tutti, aiutandoci a vicenda e mettendo via le bugie e l'egoismo perchè siamo, -come dice Papa Francesco- "UN POPOLO DI PECCATORI" >.
Nell'assegnare alle catechiste il mandato don Michele si è loro rivolto chiedendo:
"volete collaborare come catechiste al compito di predicare il Vangelo affidato da Gesù alla sua chiesa?
"Volete, aiutate dallo Spirito Santo, accogliere in voi stesse la Parola che annunciate agli altri e metterla in pratica, dando così testimonianza a Cristo Gesù?
Volete prestarvi al servizio della Fede preparando i fanciulli e i ragazzi a ricevere degnamente i Sacramenti e testimoniando la Speranza?

Per il servizio che vi è stato assegnato benediciamo il Signore".Le catechiste hanno risposto con convinzione: "si, lo vogliamo".
Al termine della Messa don Michele ha invitato i ragazzi ad uscire sul sagrato, a recitare insieme una preghierina e a liberare i palloncini, che salendo leggeri verso il cielo vogliono simboleggiare il cuore gioioso dei ragazzi, rivolto al Signore.
Una miriade  di palloncini varipinti si è librata verso il cielo azzurro, creando un magnifico e commovente spettacolo.

Grazie don Michele per questa bella mattinata!