EMERGENZA ALLUVIONE

23.11.2013 20:51

Anche la Caritas Parrocchiale di Ghilarza si è attivata per rispondere all'appello della Caritas diocesana.

E' stata portata ad Oristano, nel centro di raccolta Caritas, una grossa quantità di coperte e vestiario pesante, raccolta in pochissimo tempo grazie alla generosità della popolazione. La raccolta di viveri, coperte, biancheria, e quant'altro continua. Chi vuole aderire all'iniziativa della Caritas può depositare i pacchi nell'altare del Crocifisso nella chiesa parrocchiale. Ogni sera verranno ritirati e quando ci sarà una quantità sufficiente a fare il carico di un furgone, verranno portati ad Oristano, dove gli addetti smistano i generi di soccorso a chi ne fa richiesta. La direttrice della Caritas diocesana, signora Giovanna Lai ringrazia tutti coloro che si sono attivati ed hanno contribuito e contribuiranno all'iniziativa delle popolazioni colpite da così grave calamità.

Il pomeriggio del 22 un furgone di un volontario è stato riempito di reti e materassi e portato direttamente al centro raccolta di Solarussa. Gli incaricati della raccolta hanno detto che per il momento non è necessario portare ulteriore vestiario e biancheria, in quanto i locali dove viene stipata la roba sono pieni. Mentre continua la raccolta di generi alimentari.

La Caritas diocesana ha attivato un conto corrente per chi vuol contribuire con offerte di denaro il cui numero é:  

conto corrente postale Iban IT83NO760117400000012710091 intestato Arcidiocesi Or. Caritas Diocesana con la causale: "alluvione Sardegna"