Dalla CEI  "SI ALLE CRESIME"

La Presidenza della Cei scrive ai vescovi: "Aprirsi a nuove forme di presenza ecclesiale"

《Quanto alla celebrazione dei sacramenti, "a partire da quelli dell'iniziazione cristiana", la lettera ricorda che "non ci sono impedimenti a celebrare con dignità e sobrietà". "È bene - si raccomanda - aver cura che la loro celebrazione, pur in gruppi contenuti, avvenga sempre in un contesto comunitario". Per la Cresima, "oltre ad assicurare il rispetto delle indicazioni sanitarie, in questa fase l'unzione può essere fatta usando un batuffolo di cotone o una salvietta per ogni cresimando". La stessa attenzione "sarà necessaria per le unzioni battesimali e per il sacramento dell'Unzione dei malati"》. 

Leggi l'articolo completo su  https://www.chiesacattolica.it/la-presidenza-della-cei-scrive-ai-vescovi-aprirsi-a-nuove-forme-di-presenza-ecclesiale/