Clicca su Bacheca per accedervi

 

Bacheca

 

BENVENUTO NEL SITO WEB
DELLA PARROCCHIA M.V.IMMACOLATA
DI  GHILARZA

 

NEWS DALLA PARROCCHIA

Domenica  26  luglio
La settimana che inizia con questa domenica è caratterizzata, sabato 1 agosto, dalla festa estiva di san Antioco.

 

Domenica 19 luglio

Giovedì 23 luglio inizia la novena in onore di sant'Antioco. I cinquantenni organizzano i festeggiamenti civili .

Domenica 12 luglio

Questa domenica è la vigilia della festa patronale di San Palmerio, che viene organizzata, per quel che riguarda i festeggiamenti civili dai quarantenni, i quali vi profondono molto impegno. Lunedì 13 luglio, alle ore 10 partirà la processione da san Palmerio  e, dopo un breve percorso arriverà alla chiesa parrocchiale, dove verrà celebrata la Messa solenne.
Martedì 14 inizia il triduo in onore della Vergine del Carmelo e la Messa verrà celebrata nell' omonima chiesetta.

Domenica 05 luglio

Al pomeriggio del 4 luglio nella chiesa parrocchiale si è celebrata una solenne commemorazione del defunto parroco don Salvatore Marongiu, in occasione del trigesimo.  La chiesa era gremita di fedeli che hanno partecipato alla Messa, cantata dal coro parrocchiale e ascoltato con attenzione l'omelia di don Italo che ha presentato la sua visione del "Sacerdote". Il sacerdote è colui che possiede la chiave del Regno dei cieli e con la quale deve aprire la porta a tutti coloro che gli sono stati affidati quando, seguendo la chiamata di Gesù, ha accettato di porsi al suo servizio.
E questo don Salvatore ha cercato di fare nei 18 anni in cui ha retto la comunità di Ghilarza, tra sacrifici e sofferenze, ma anche gioie condivise col suo popolo.
Al termine della Messa è stato proiettato un video che ha messo in risalto i vari momenti dell'anno liturgico e le altre iniziative di cui la parrocchia si fa carico. Una sorta di cronistoria della vita parrocchiale attraverso la rievocazione della figura e dell'opera di colui che per ben diciotto anni ne è stato il pastore, a partire dal 2011, anno della visita pastorale, fino all'ultima Messa da lui concelebrata in occasione delle Cresime del 23 maggio 2015.

Questo collage di frammenti  video vuole mettere in risalto la bellezza delle celebrazioni liturgiche, curate nello svolgimento, negli addobbi, nei paramenti, nei canti, e la cura che don Salvatore dedicava alla catechesi durante le omelie domenicali e nel corso della amministrazione dei sacramenti, nei riti esequiali, nelle feste devozionali, nelle Messe rionali, ecc.  Si possono ascoltare brani di omelie in cui vengono ribaditi concetti fondamentali della nostra fede e preghiere composte da lui in varie occasioni. 
Il video ci presenta, dunque un don Salvatore vivo, nel pieno svolgimento della sua missione sacerdotale. Si può notare come nel corso degli ultimi mesi sia evidente la sofferenza fisica e anche spirituale, che lo attanagliava, ma a cui seppe reagire con grande forza, mettendo in pratica quello che tante volte aveva ripetuto nelle omelie: offrire la sofferenza per il bene del suo gregge e per il bene della Chiesa tutta.

Il video, nonostante i limiti tecnici, è stato fatto con amore e vuole essere un modo per dire grazie a don Salvatore e un modo per pregare ancora una volta con lui.

Domenica  28  giugno

Questa domenica si conclude la novena in onore di san Giovanni Battista, col rientro del simulacro del Santo in Parrocchia.

Sabato prossimo, 4 luglio,si celebrerà  in chiesa la Commemorazione del nostro defunto parroco don Salvatore.
Alle 18,30 verrà  celebrata la santa Messa, e, a seguire, la proiezione di un video che riporta frammenti di cerimonie liturgiche, celebrazioni, eventi religiosi e culturali, ecc, guidati da don Salvatore e la recita di alcune preghiere da lui composte in occasione di celebrazioni particolari.

Tutti sono invitati a partecipare a questa commemorazione, che vuole essere un omaggio e un modo per dirgli grazie.

 

Domenica  21  giugno

Giovedì 18 giugno è iniziata la Novena di San Giovanni. Il simulacro del Santo è stato portato, come di consueto, nel suo novenario. Domenica 21 la festa civile, con la processione e la Messa al mattino, alle ore 11, mentre mercoledì 24 si festeggia la festa religiosa  con processione e Santa Messa alle ore 10. in san Giovanni.
Don Italo ha annunciato di aver ricevuto da parte dell'Arcivescovo la comunicazione uffciale che è stato nominato, pro tempore, Amministratore della Parrocchia di Ghilarza. Il nuovo parroco sarà don  Michele  Sau e si insedierà in parrocchia nel mese di settembre.
A don Italo rinnoviamo il grazie della comunità per il servizio fin qui svolto  e quello che ancora svolgerà e a don Michele fin d'ora diciamo che sarà il benvenuto, che lo aspettiamo e che collaboreremo con lui.
Le suore del Cottolengo e gli animatori annunciano che da mercoledì 1 fino al 31 luglio nei locali dell'ex Cottolengo, si terrà
"ESTATE RAGAZZI"  dalle 9,30 alle 12,30. Le iscrizioni si fanno presso le suore.


 

Domenica 14 giugno 2015

La settimana appena trascorsa è stata veramente triste per la nostra parrocchia. Cominciamo a renderci conto che don Salvatore non tornerà più. Terminato il clamore del funerale con la marea di sacerdoti e di persone venute da tutti i paesi in cui aveva svolto il suo ministero, ci restano il cancello e le persiane della canonica sempre chiuse, con la consapevolezza che lui non le aprirà più, e ci sentiamo stringere il cuore. E' vero crediamo che lui viva con noi, ma in un'altra dimensione, della quale noi ancora non facciamo parte e, siccome siamo umani, non possiamo non essere sgomenti e tristi. Non sembra vero come la morte di una persona cara scavi un vuoto veramente difficile da colmare.
Abbiamo visto quanta sofferenza abbia attraversato la vita di don Salvatore negli ultimi anni e nelle ultime settimane, perchè egli non si è sottratto ai nostri occhi se non quando proprio non ce l'ha fatta più a reggersi in piedi. Le ultime immagini che abbiamo di lui, il giorno delle Cresime, sono l'icona della sofferenza affrontata con amore e per amore verso Dio e verso il gregge che gli era stato affidato.
Grazie di nuovo don Salvatore!
E un grazie di tutto cuore a Don Italo, che lo ha sostituito e continua a sostituirlo in Parrocchia con tanto amore, senza far mancare nulla ai fedeli. E' proprio vero che la Provvidenza non ci abbandona mai. 

Maggio 2011, in occasione della Visita Pastorale in Parrocchia

 

 

Martedì  8 giugno 2015

Il nostro parroco don Salvatore Marongiu, dopo una lunga malattia e tanta sofferenza,nel primo pomeriggio dell'8 giugno 2015, ci ha lasciato.
La camera ardente è stata allestita nella cappella dell'ospedale di Ghilarza.
Alle 20,30 c'è stata una veglia di preghiera e riflessione.

Martedì 9 giugno, la salma è stata  traslata, intorno alle ore 15, nella Chiesa parrocchiale di Ghilarza e alle 16 è stata  celebrata la Santa Messa esequiale. Poi il trasferimento a Narbolia dove è stata celebrata un'altra Messa alle ore 18, quindi la tumulazione nel cimitero di quel paese.

 

ARRIVEDERCI IN PARADISO E GRAZIE
DON SALVATORE
!

 

 

Sabato , 6 giugno 2015

La curatrice del sito web parrocchiale ha ricevuto una mail, a seguito della pubblicazione su YOU TUBE di un video della cerimonia di Prima Comunione di quest’anno, in cui la si invitava perentoriamente a rimuovere il filmato.

Vorrei precisare il senso, la motivazione di tale pubblicazione e di altre che si sono verificate in passato:

< è esperienza di tutti i giorni che sui Media viene diffusa una valanga di notizie brutte, riguardanti fatti efferati, uccisioni, stupri, stragi, calamità, corruzioni, e via di seguito. Tutte notizie che suscitano angoscia e fanno pensare che il mondo sia proprio brutto.
 Perché non cercare di diffondere anche  immagini positive della vita?
 Tanti bambini e ragazzi si preparano, con l’aiuto dei genitori, dei catechisti, degli educatori, ad affrontare la vita con sentimenti positivi: gioia, Amore, condivisione, responsabilità, onestà. Cioè tutto il programma di vita che è racchiuso nel Vangelo e che i ragazzi che ricevono i sacramenti della iniziazione cristiana e i loro genitori, che li hanno presentati perché li ricevessero, e che quindi, evidentemente, condividono, imparano durante gli anni del catechismo, e poi cercano di mettere in pratica.

Allora perché non diffondere le immagini che documentano la gioia che nasce dal ricevere i Sacramenti, canali della Grazia divina, attraverso cui si diventa capaci di realizzare una vita buona e gioiosa?>

Cara signora mi dispiace di aver suscitato un dispiacere. Le intenzioni con cui mi sono permessa di pubblicare il video erano semplicemente quelle che ho spiegato. Le assicuro che non si ripeterà più che io diffonda sui media qualcosa, peraltro avvenuta pubblicamente e che quindi chiunque si trovasse in chiesa ha potuto vedere. La ringrazio per la segnalazione e se mi vuole parlare sono a sua disposizione. Non è difficile trovarmi.  La saluto   Maria Palmas

 

 

 

RIFLESSIONI A MAGGIO

 

 

Mese dedicato alla Vergine Maria, mese delle rose, della bella stagione, delle Messe rionali, nel nostro paese,  mese in cui iniziano i novenari campestri. Mese, insomma, in cui prevale la speranza e la gioia. Ma quest’anno nella nostra Parrocchia ci sentiamo tristi e anche un po’ sconfortati perché insieme ai tanti problemi che si trascinano da anni e che non vedono soluzione, si è aggiunto il tristissimo fenomeno delle persecuzioni ai cristiani, dei disastri aerei , navali e naturali  e dei tanti ammalati del nostro paese, alcuni dei quali ci hanno lasciato.
Purtroppo le condizioni di salute di don Salvatore in questi ultimi giorni hanno registrato un peggioramento. Egli non vuole abbandonare la sua attività, ma noi l’abbiamo visto sempre più pallido e sofferente, finché si è dovuto arrendere e tornare in ospedale, dove ci auguriamo tutti, possa recuperare le forze.
A questo proposito cito alcuni passaggi di un’ intervista a Don Tonino Bello, di cui don Salvatore è grande ammiratore, con la speranza che gli sia di conforto:
A chi ricalcitra di fronte al dolore vorrei suggerire: affidati al Signore, digli  -fai di me quello che vuoi - e troverai la pace. Alternative non ce ne sono:eccetto la disperazione…………
Ma il ricordo della mia Chiesa mi accompagna sempre…………
e offro al Signore la mia sofferenza perché so che gioverà senz’altro a tutta la Diocesi. Non c’è solo l’apostolato della prassi (del fare), ma anche quello dell’impotenza, dell’onnidebolezza di Dio, come diceva Bonhoeffer: Gesù ha procurato più grazie agli uomini con le mani inchiodate sul legno, rispetto a quando le stendeva libere sul mare in tempesta………………..
Gesù è il capo del sindacato dei sofferenti……
se noi dovessimo lasciare la croce, su cui siamo confitti  (non sconfitti), il mondo si scompenserebbe……
la sofferenza tiene spiritualmente in piedi il mondo.
Gesù è il nostro capo. Bellissimo sentircelo al centro. Lui confitto su un versante della croce e noi sull’altro versante, sul retro. Quando abbiamo bisogno di Lui non è necessario urlare:basta chiamarlo, perché sta appena dietro di noi………………
Con la malattia sto facendo l’esperienza dell’umiltà, dell’abbandono, dell’affido. ……….
questa esperienza dell’abbandono nelle braccia di chi ti vuol bene è segno, e forse anche strumento dell’abbandono totale nelle braccia di Dio”.

    E allora a noi parrocchiani di don Salvatore, non resta che confortarci perché il nostro parroco si sta comportando, in questa tristissima circostanza della sua vita, proprio come don Tonino Bello; gli assicuriamo che preghiamo per lui e ci auguriamo che possa presto tornare tra noi.

FORZA E CORAGGIO DON SALVATORE, CON L’AIUTO DI GESÙ E DI MARIA!

 

 

LA IV DOMENICA DI PASQUA,
SI FESTEGGIA IN GHILARZA SANT'ISIDORO,
     PATRONO DEGLI AGRICOLTORI

 

Cando aurora s’alveschida allumat

Sidore es bennidu a su iradolzu.

Abeltu, su profundu sulcu fumada,

Ca l’ha offeltu su semen fecundu.

In su coro e s’atunzu at seminadu

Punzos de oro in sas chelvas de brunzu.

Lu cunfoltan sos anghelos arende

E a su iradolzu si l’acoltana.

Es beneittu su sou loalzu

Ca e’ suore onestu est’impastadu

At a su caldu ‘e triulas messadu

Intrende chito in raglia, essinde a taldu

E a bentuladolzu e a treutu

At bentuladu trigu , vena e olzu

Fut sueradu su pane ‘e piantu.

A tottus bos cumpenset custu santu

In tottus sos tribaglios e dissignos

Annadas bonas cun tempos benignos

zead a tottus, minores e mannos. 

Libero adattamento da una “moda” del poeta sardo Raimondo Piras

a Serramanna nel 1965

 


 

12 aprile 2015  FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA

 

 

 


 

Notizie

XVII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

27.07.2015 10:37
Domenica 26 Luglio 2015 Quel lievito di un pane che non finisce XVII Domenica del Tempo Ordinario, a cura di Ermes Ronchi   In quel tempo, (...) Gesù salì sul monte e là si pose a sedere con i suoi discepoli. Era vicina la Pasqua, la festa dei Giudei. Allora Gesù, alzàti gli occhi,...

COMMEMORAZIONE DI DON SALVATORE IN OCCASIONE DEL TRIGESIMO

28.06.2015 10:14

INTERVISTA ALLE SORELLE SAVERIANE GHILARZESI STEFANINA E GEMMA LOI

22.06.2015 17:27
    Stefanina Loi.                Dio è stato fedele alla nostra vita Stefanina e Gemma Loi, due delle 4 sorelle ghilarzesi Missionarie di Maria-Saveriane. In questo 2 luglio celebrano rispettivamente 60 e 50 anni di...

DECRETO DELL'ARCIVESCOVO PER MONSIGNOR ITALO SCHIRRA

22.06.2015 10:09

MONSIGNOR SALVATORE MARONGIU E' DECEDUTO

08.06.2015 19:21
Agosto 2013, in occasione del 40° di sacerdozio   A Te, Signore, raccomandiamo il nostro fratello defunto, perchè come in questa terra Tu l'hai sempre amato d'immenso amore, così ora, liberato da ogni male, entri per tua Grazia nel riposo eterno. Imploriamo, dunque, la tua clemenza: ora che...

COMUNICATO DEL CVS

06.06.2015 10:31
Centro Volontari della Sofferenza   - ...

PRIME COMUNIONI 2015

31.05.2015 23:43
A seguito della disapprovazione da parte di alcuni genitori circa la pubblicazione di foto e filmati rtiguardanti la cerimonia, viene rimossa tutta la documentazione fotografica e video che ritrae bambini. Spero che il cartellone non disturbi nessuno! PRIME COMUNIONI 2015      ...

CRESIME 2015

23.05.2015 23:01
     .23 Maggio 2015 SANTE  CRESIME Quest’anno hanno ricevuto la Cresima 34 ragazzi e ragazze della nostra parrocchia. Sono gli stessi che nel 2012 ricevettero la loro prima Comunione, per la quale don Salvatore fu assente, essendosi allora manifestati i primi problemi...

TRIDUO DI PREGHIERA PER I CRISTIANI PERSEGUITATI

24.03.2015 08:56
  TRIDUO DI PREGHIERA PER I CRISTIANI PERSEGUITATI 22-24  MARZO CON CONCLUSIONE AD ABBASANTA CON LA VIA CRUCIS PER LE VIE DEL PAESE IN RICORDO DEI MARTIRI DEI NOSTRI GIORNI   Signore Gesù,in questo momento storico vogliamo pregarti per tutti i nostri fratelli cristiani...

LETTERA DA GEMMA LOI

14.03.2015 15:20
Parma  8  marzo  2015                    Carissimi vi ringrazio per il Giornalino  “Ghilarza” e per la sua spedizione, così resto aggiornata un po’ sulla vita ghilarzese a cui mi sento ancora di...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>