Clicca su Bacheca per accedervi

 

Bacheca

 

 

BENVENUTO NEL SITO WEB

DELLA PARROCCHIA M.V.IMMACOLATA

IN GHILARZA

 

 

I PELLEGRINAGGI PARROCCHIALI

AI SANTUARI MARIANI

DELLA NOSTRA PROVINCIA

MARIA AUSILIATRICE IN TREMPU, MADONNA DEL RIMEDIO, NOSTRA SIGNORA DI BONACATTU

 

 

 

 

PREGHIERA DI DON SALVATORE MARONGIU PER I CADUTI DI TUTTE LE GUERRE

(Recitata il 13 settembre 2014 durante la commemorazione dei prigionieri deceduti in san Serafino)

 

Signore, Dio dell’universo, la tua potenza e gloria

rifulgono nella mirabile armonia del creato.

Concedi ai nostri fratelli caduti in guerra la Luce eterna.

Tu sei Colui che raccogliesti la loro ultima lacrima,

Tu sei Colui che porti in Te chiuso il loro ultimo grido,

Tu sei Colui che solo sa dove tanti di essi dormono il loro ultimo sonno

e conosci il loro nome.

Accogli nella Pace eterna

le anime di tutti i caduti che con il loro sacrificio, tutto hanno dato.

Fa, o Signore, che quanti percorrono

i luoghi del loro sacrificio, siano mossi da pietà cristiana

per il loro olocausto,

e che mai l’oblio possa cancellare il loro ricordo.

Ti preghiamo, o Signore, affinché infonda in noi sentimenti di amore,

di riconoscenza e di grande rispetto per i caduti,

mentre facciamo propositi per diventare operatori di pace,

per impedire che il mondo sia ancora umiliato

e devastato dalla guerra.

Signore, rendici forti nei nostri propositi per poter realizzare

la fratellanza fra i popoli, la collaborazione internazionale,
la solidarietà per chi ancora soffre.
Solo così,o Signore, potremo dire che il sacrificio dei caduti,

di tutti coloro che, su ogni fronte, hanno dato la vita, non è stato vano,

ma ha creato le premesse per un mondo migliore, per quella pace

che deve regnare sovrana fra le genti.

E voi, caduti d’ogni esercito, d’ogni Nazione, voi che certamente

siete accanto a Dio nella Luce eterna,

voi che vi presentate, in buona parte, senza nome,

per rendere in eroica umiltà quasi più autorevole la vostra voce,

otteneteci da Dio la grazia di vedere che quella Pace

per la quale avete combattuto e dato la vita,

é il bene più grande dell’intera umanità,

per il quale vale la pena di impegnare tutti i giorni ogni nostra energia.

Così sia.

,

 

 

Nell'anniversario dell'incendio rurale del 7 agosto 2013 pubblichiamo una poesia inviataci dal nostro poeta
Giovanni Mura

 

  A FRADES FERTOS DA FOGU FUIU

 

Manos istrintas che rampu ’e fiore

po nos intender a bois unidos,

imbiamos azudos meressidos

intro siddados de terrenu amore.

 

Partzimos patimentos e dolore

amentande fintzas sos dispedidos,

chi in sa dimora ue sunt recuidos

gosent sa paghe cun nostru Sennore.

 

Custos versos siant pregadorias

ponzent dultzuras a nicados coros

ismenguande assustru e timorias.

 

Sintzeros totu sos chi istant innoghe

augurant seguros amezoros

acumpanzados da pasida boghe.

 

   Ai fratelli colpiti dall’incendio

Mani intrecciate come rami di fiori per sentirci a voi uniti, inviamo aiuti meritati dentro scrigni di terreno amore.

Condividiamo sofferenza e dolore ricordando anche quelli che ci hanno lasciato, affinchè nella dimora dove sono giunti godano la pace con Nostro Signore.

Questi versi siano preghiere, portino soavità a cuori tristi attenuando spavento e paure.

Sincere tutte le persone che operano sul territorio augurano sicure migliorie accompagnate da suadenti voci.

 

                   Giovanni Antioco Mura

Ghilarza, 19 ottobre 2013

 

CELEBRAZIONE IN GHILARZA DELLA FESTA ESTIVA DI SANT'ANTIOCO

PROTOMARTIRE E CO-PATRONO DELLA SARDEGNA

<< I Santi sono come le stelle all'orizzonte della nostra storia, che irradiano in continuazione luce nel mondo in mezzo agli annuvolamenti di questo tempo, in mezzo alla sua oscurità, cosicché possiamo vedere qualcosa della luce di Dio. E se qualche volta siamo tentati di dubitare della bontà di Dio a causa delle vicissitudini della storia, se siamo assaliti dal dubbio anche nei confronti dell'uomo, perchè non sappiamo se sia buono o piuttosto intimamente cattivo e pericoloso, se dubitiamo anche della Chiesa a causa delle controversie e delle miserie che la travagliano, allora guardiamo a questi uomini che si sono aperti a Dio, a questi uomini nei quali Dio ha preso forma. E da essi riceveremo di nuovo luce>> 
Joseph Ratzinger

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 






 

Notizie

ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

14.09.2014 21:10
Domenica 14 Settembre 2014   La scuola della croce: amare non è emozione ma dare Esaltazione della Santa Croce, a cura di Ermes Ronchi   In quel tempo, Gesù disse a Nicodèmo: «Nessuno è mai salito al cielo, se non colui che è disceso dal cielo, il Figlio dell'uomo. E come Mosè...

COMMEMORAZIONE IN SAN SERAFINO PER I CENTO ANNI DALLO SCOPPIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

14.09.2014 20:59
            CENTO ANNI DALLO SCOPPIO IN EUROPA DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE COMMEMORAZIONE IN SAN SERAFINO Nel centenario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale, sabato 13 settembre 2014, Papa Francesco ha celebrato al Sacrario di Redipuglia, con Cardinali e Vescovi...

COMMEMORAZIONE DELLE TRE SORELLE SAVERIANE UCCISE IN BURUNDI

11.09.2014 12:04
MESSA COMMEMORATIVA DELLE TRE SORELLE SAVERIANE UCCISE IN BURUNDI Mercoledì 10 settembre, nella Parrocchia di San Giovanni Evangelista in Oristano, il parroco don Franco Porchedda ha concelebrato la Santa Messa delle 18,30 con altri 7 sacerdoti e un Diacono, in memoria delle tre sorelle saveriane,...

SANT'ANTIOCO PRIMO EVANGELIZZATORE DI SULCI

30.07.2014 09:37
    SANT’ANTIOCO Ho colto l’ occasione della celebrazione della festa di sant’Antioco per leggere un interessantissimo volume, pubblicato nel 2011, intitolato: ”S:ANTIOCO da primo evangelizzatore di Sulci a glorioso protomartire, Patrono della Sardegna” ove gli autori hanno raccolto le...

ELOGIO DI UNA PERSONA CHE HA VISSUTO CON CUORE RETTO

20.07.2014 20:48
Alcuni giorni fa è arrivata all'indirizzo mail di questo sito, uno scritto in ricordo di una persona della nostra comunità che ha lasciato di recente questo mondo.La mittente scriveva nella mail:<<Il racconto su zia, a me è partito da dentro, senza pensare a cosa farne; è stato come disegnare...

BREVE STORIA DEI PRIGIONIERI DI GUERRA AUSTRO-UNGARICI IN SARDEGNA

19.07.2014 12:00
http://youtu.be/P6TPk0fHouk Clicca sull'indirizzo per accedere al video   A conclusione delle ricerche sui prigionieri austro-ungarici, presenti nei nostri territori durante la prima guerra mondiale pubblico su YOU TUBE un breve video con immagini relative al passato e al presente del...

RIFLESSIONE DI PADRE VITTORINO SULLA NOVENA DI SAN GIOVANNI

28.06.2014 14:14
      Ho vissuto in Sardegna quattordici dei miei quarant’anni di sacerdozio. Sono stati i più belli, forse perché erano i primi e anche perché è stato il mio primo amore. Per la prima volta, quest’anno ho predicato il novenario di S. Giovanni. Un’esperienza che mi mancava e ha...

LOCANDINA PER LA VENDITA DEL MURISTENE IN SAN GIOVANNI

17.06.2014 11:51

LOCANDINA PER LA VENDITA DEL MURISTENE IN TREMPU

17.06.2014 11:49

IL MANDATO AI NUOVI MINISTRANTI DELLA PARROCCHIA

12.06.2014 18:05
www.youtube.com/watch?v=NMhbBKNUfps&list=HL1402588931&feature=mh_lolz   Clicca sulla scritta blu per aprire il video IL MANDATO AI NUOVI MINISTRANTI DELLA PARROCCHIA   Il giorno di Pentecoste durante la Santa Messa delle 10,30  7 bambini, 6 maschietti e una femminuccia,...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>